NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Sintesi dei principali provvedimenti (Decreto Cura Italia):

  • Indennità di 600 euro anche per i lavoratori autonomi agricoli, partite IVA e lavoratori stagionali che non usufruiscono di altri benefici;
  • Sospensione dei licenziamenti per motivi economici per 60 giorni dalla entrata in vigore del decreto;
  • Proroga al 1° giugno del termine per presentare la domanda di disoccupazione agricola;
  • Ammortizzatori sociali straordinari per 9 settimane per tutti i lavoratori, inclusi i settori agricoli e della pesca;
  • Ulteriore finanziamento per cassa integrazione in deroga e FIS100 euro netti pro-quota per coloro che hanno lavorato nel mese di marzo con redditi inferiori ai 40.000 euro;
  • Proroga da 68 a 128 giorni per la presentazione della domanda di Naspi;
  • 15 giorni di permessi retribuiti al 50% per chi ha figli fino a 12 anni o 600 euro per baby sitter;
  • Indennità malattia per il periodo di quarantena per Covid 19;
  • Blocco e rinvio dei mutui prima casa e versamenti previdenziali.

Messaggio INPS del 20 marzo 2020 (formato pdf , peso 228 kb)